Canta al DNA e ricorda Chi Sei – parte II

Il divino umano è una emittente-ricevente di frequenze, è come un’antenna in movimento con la capacità di comunicare con l’Universo e di decodificare l’informazione. Quale parte della nostra biologia ha il potere di farlo? Il nostro DNA!!! Le informazioni cosmiche viaggiano attraverso una rete magnetica. Nell’origine, il Grande Sole Centrale emette nuovi piani / progetti per questo settore universale in evoluzione. Queste informazioni viaggiano in raggi gamma attraverso la catena di soli fino ad arrivare al sole del nostro sistema solare e da qui vengono iniettate dai venti solari nella griglia magnetica del Pianeta. Dalla griglia planetaria e per risonanza magnetica, le informazioni arrivano alla nostra griglia individuale e dalla nostra griglia individuale al corpo cellularem, fino al DNA. A partire dal 1987 l’equilibrio tra luce ed oscurità nella Griglia Magnetica Planetaria è cambiato, perché l’umano potesse finalmente fare il salto quantico che gli avrebbe permesso di recuperare il suo potere e avrebbe permesso alla terra di riprendere il suo posto di figlia divina e di essere incoronata come tale.

Il lavoro sulla griglia ha richiesto 12 anni. Solo nel marzo del 2003, si è attivata quella che alcuni chiamano la Griglia del Paradiso. Quel giorno è stata iniettata nella griglia l’energia di Maestria. Per noi che lavoriamo con il DNA, questo è un giorno di festa e ci rallegriamo per l’Umanità. E ancora oggi stiamo festeggiando!!!

Questa energia ha avuto un impatto anche sulla collettività, risvegliando migliaia di Esseri al loro proprio potere con ondate di coscienza. In “Il gene di Dio” Dean Hamer, importante genetista laureato all’Università di Harvard, ci sorprende con una teoria rivoluzionaria dicendoci di essere riuscito ad identificare un gene che codifica la monoamina, una proteina che controlla le sostanze chimiche che risvegliano nell’umano esperienze mistiche fino ad alterare la consapevolezza ossia il nostro senso della realtà, la coscienza di noi stessi e dell’Universo. Dopo anni di ricerca, Hamer conclude che un “istinto spirituale” esiste dall’inizio della Creazione ed è codificato nei geni. Questo modo di pensare ci riconduce ai nuovi concetti della biologia, che parlano di “Disegno Intelligente”per descrivere ciò che gli operatori di luce chiamano “Progetto”.

La struttura biologico-spirituale ora come non mai è in grado di entrare in connessione con la nostra interdimensionalità: questo è ciò che ci viene offerto. Sappiamo che tutto il corpo fisico ha un correlato “invisibile” o interdimensionale, che l’atomo ha 12 livelli di profondità. Lo stesso vale anche per il nostro DNA: abbiamo uno strato fisico chiamato Genoma Umano e 11 altri strati interdimensionali che si intrecciano al fisico e giocano un ruolo fondamentale nel nostro processo di ascensione. I 12 stati del DNA contengono diversi tipi di informazioni sulla nostra totalità: il primo strato o Genoma Umano contiene la nostra eredità biologica; il secondo è lo strato emozionale che contiene informazioni sul Progetto di vita; il terzo è lo strato dell’Attivazione e dell’Ascensione; quarto e quinto contengono le caratteristiche della nostra Essenza Divina; il sesto è la connessione al nostro Io Superiore; settimo, ottavo e nono sono gli strati Lemuriani ed in particolare il nono – la liberazione grazie al fuoco della Shechinah – è lo strato catalizzatore che dà origine ad un nuovo inizio negli strati decimo, undicesimo e dodicesimo, gli strati della nostra Divinità.

Il mio apporto come musicista è stato di sviluppare una serie di frequenze che agiscono dalla ghiandola pineale, per risvegliare questi strati, rafforzare la struttura energetica e ripolarizzare il “cablaggio” del sistema nervoso in modo da poter sostenere le nuove informazioni ed utilizzarle nell’adesso della nostra vita. Ogni strato ha un nome divino ebraico, un nome di Dio che agisce da “chiave” per aprire un portale di luce ed accendere i circuiti di informazione dentro di noi. Usiamo l’ebraico perché è il linguaggio derivato dal Lemuriano ed è quello che oggi ha il maggior potere vibratorio, un linguaggio le cui forme pensiero ci ricordano la “Immagine e Somiglianza Divine” e la cui missione è di stabilire una risonanza che aiuti l’umano a ricordare CHI È. Cantare al DNA con il tono e la lettera giusta è potente. La combinazione delle lettere ebraiche corrispondenti alle combinazioni dei nucleotidi ricreano la griglia di luce originaria che ha dato luogo all’ologramma del quale tu sei la proiezione olografica. Questo ologramma è perfetto e parla della nostra divinità, della nostra maestosità, della nostra Infinità.

Il mio lavoro ha come obiettivo di dare informazioni scientifiche e spirituali sul DNA e soprattutto di risvegliare attraverso il canto in ebraico il ricordo della nostra Magnificenza. Attivare il DNA può aiutare a ricordare il mio cammino cosmico, il mio nome cosmico, il raggio principale ed i raggi complementari con i quali sono arrivato al Pianeta (e saperlo è conoscere la mia missione!!!), quali sono i miei apri-pista e guide, le mie memorie lemuriane e la mia capacità di connessione interdimensionale, i registri di tutte le mie vite sulla Terra e quindi tutto ciò che ho appreso durante queste vite. Non è necessario imparare tutto di nuovo ma attivare ciò che già so!!! Posso inoltre trasmutare il karma, cambiare contratti e lezioni, annullare voti del passato che mi limitano liberandomi da implantati involutivi e trascendere il mio quadro astrologico … il tesoro, il Graal, è lì che ti aspetta …

 

Da Gabriela Gómez, Maestra del Suono e della Vibrazione

“Cántale al ADN y recuerda Quién Eres II” Espacio Humano Nº 122 – Septiembre 2008


Sessioni private con Gabriela Gómez


Gabriela Gómez è una musicista, cantante professionista e compositrice. Il suo percorso di vita gli portò dal mondo della musica a quello della guarigione energetica. È la creatrice dei Seminari: Attivazione del DNA con il Canto® e Attivazione del Corpo Solare® e delle formazioni: Quantum DNA Technique®, Attivazione del Circuito Pineal® e Biologia Quantistica®. È anche Master Teacher de Reiki Unitario®, il Reiki del SUONO®