Nel 1987, quando la Convergenza Armonica, la coscienza collettiva dell’Umanità fu consultata riguardo il futuro del pianeta. C’erano perlomeno due possibilità: una era andare verso la direzione che molti veggenti avevano predetto per l’anno 2000, l’Armageddon o distruzione del pianeta; l’altra era un cambio di paradigma e l’inizio di una nuova era per l’umanità. Insieme abbiamo scelto questa seconda possibilità ed è cominciato il nostro cammino di luce per ancorare sul pianeta la nuova energia, un’energia di Unità e Universalità.

La Nuova Energia ha accelerato la nascita di una Nuova Terra. Come? Cambiando la griglia magnetica planetaria. La griglia magnetica è una rete di comunicazione con il DNA umano. E’ stata creata con questo proposito per noi stessi, molto prima che popolassimo la terra. L’equilibrio tra luce (coscienza) e oscurità (incoscienza) del reticolo è stato cambiato radicalmente perché il nostro DNA ricevesse un’energia di Maestria. Il corpo energetico del pianeta si è trasformato per sostenere più coscienza e con esso è nato un Nuovo Umano o Umano Universale, cosciente della sua origine Spirituale e Universale.

Il Nuovo Umano, o Umano Universale, ha avuto bisogno a sua volta di modificare e rafforzare la sua anatomia energetica giacché il sostenere maggiormente la propria luce è come passare da un’energia di 110 W a una di 220W.  Il nuovo umano si è dotato di un reticolo individuale in cui siamo capaci di sostenere più luce. La comunicazione si è ristabilita fra l’Uomo e l’Universo e la possibilità di recuperare i nostri ricordi e il nostro potere sono oggi a portata di mano di tutti coloro che lo scelgano.